Scuro?

Il pericoloso molestatore di treni poco affolati