Scuro?

L’insopportabile tristezza di essere grassi